logo Subsonica
Risultati per '9-2008'
SUBSONICA 26/09/08 18:37

CONCERTI NO NUKE


SUBSONICA AFTERHOURS LINEA77 BUGO LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA...

TORINO 24 OTTOBRE PALAISOZAKI h21 (ingresso 12 euro) PREVENDITE ON LINE Ticketone Vivaticket

Sotto la denominazione SISTEMA SOLARE, buona parte della città si mobilita (noi inclusi insieme a nomi d'eccellenza della musica italiana) contro i progetti di ripristino dell’energia nucleare nel nostro paese e a sostegno della campagna 20/20/20 (-20% immissioni, +20% energie alternative, +20% risparmio energetico). Altre iniziative di informazione e di testimonianza prenderanno vita durante la giornata e la nottata.

A venticinque anni dallo storico concerto antinucleare tenuto al Castello del Valentino (sede torinese della facoltà di architettura) e a ventidue anni da Chernobyl, nessuno dei problemi di allora è stato minimamente risolto.
Scorie radioattive, sicurezza degli impianti, costi elevatissimi, rendono antistorica e puramente demagogica la scelta del nucleare. Gli estremisti dell’atomo dimenticano che non è possibile aspettare 10 anni per ridurre i consumi senza investire sulle energie alternative.
TORINO SISTEMA SOLARE, sarà la sigla di riferimento per tutti gli artisti, i locali e le realtà impegnate nella giornata ambientalista che offrirà anche l’occasione per discutere di energie alternative.
Il concerto si terrà sul palco di Terra Madre, il grande meeting mondiale delle Comunità del cibo, di cui TORINO SISTEMA SOLARE condivide la filosofia e i principi.
«Siamo parte del sistema spontaneo fatto di luoghi, azioni, pensieri, suoni, progetti, gratuità, resistenze individuali e collettive che orbitano intorno all’idea di una città aperta e mai rassegnata».
Gli artisti si esibiranno gratuitamente.

Il ricavato, coperte le spese, sarà destinato a finanziare il viaggio a Torino di tre Comunità di Terra Madre che operano nella produzione agricola attraverso l’utilizzo di energia solare e alla realizzazione di campagne di comunicazione sociale.
----------------------------------------------------------------------------------------------- ROMA 16 OTTOBRE TEATRO TENDA A STRISCE

SUBSONICA/ ASSALTI FRONTALI/ ARDECORE....(biglietto 12 euro)

Concerto NO NUKE ospitato da RADIO CITTA' APERTA in occasione del trentesimo compleanno.





ninja 26/09/08 17:29

commosso

Cari amici, con la tipica praticità sabauda che mi contraddistingue, senza tanti giri di parole, dirò soltanto: grazie di cuore, vi abbraccio forte.
Se venite sabato notte al Puddhu ci possiamo fare insieme quei due o tre (cento) brindisi per festeggiare. Aloha


SUBSONICA 24/09/08 13:40

live in UK e BE

08.10: Londra - The Forum - 9/17 Highgate Road - tickets_ita - tickets_uk


10.10: Bruxelles - VK - De Vaartkapoen - Schoolstraat 76 - tickets



SUBSONICA 24/09/08 13:34

live

08 ottobre: Londra - The Forum - 9/17 Highgate Road - prevendita_ita - prevendita_uk


10 ottobre: Bruxelles - VK - De Vaartkapoen - Schoolstraat 76 - prevendita 15 euro (17 euro stessa sera)


Aggiornamento per Londra: il nostro concerto dovrebbe essere (salvo successive variazioni) dalle 21,10 alle 22,40, quasi certamente non oltre le 22,40

roberto saviano 22/09/08 10:57

lettera alla mia terra

Roberto Saviano, Lettera alla mia terra
Oggi alle 7.37


I RESPONSABILI hanno dei nomi. Hanno dei volti. Hanno persino un'anima. O forse no. Giuseppe Setola, Alessandro Cirillo, Oreste Spagnuolo, Giovanni Letizia, Emilio di Caterino, Pietro Vargas stanno portando avanti una strategia militare violentissima. Sono autorizzati dal boss latitante Michele Zagaria e si nascondono intorno a Lago Patria. Tra di loro si sentiranno combattenti solitari, guerrieri che cercano di farla pagare a tutti, ultimi vendicatori di una delle più sventurate e feroci terre d'Europa. Se la racconteranno così. Ma Giuseppe Setola, Alessandro Cirillo, Oreste Spagnuolo, Giovanni Letizia, Emilio di Caterino e Pietro Vargas sono vigliacchi, in realtà: assassini senza alcun tipo di abilità militare. Per ammazzare svuotano caricatori all'impazzata, per caricarsi si strafanno di cocaina e si gonfiano di Fernet Branca e vodka. Sparano a persone disarmate, colte all'improvviso o prese alle spalle. Non si sono mai confrontati con altri uomini armati. Dinnanzi a questi tremerebbero, e invece si sentono forti e sicuri uccidendo inermi, spesso anziani o ragazzi giovani. Ingannandoli e prendendoli alle spalle.

E io mi chiedo: nella vostra terra, nella nostra terra sono ormai mesi e mesi che un manipolo di killer si aggira indisturbato massacrando soprattutto persone innocenti. Cinque, sei persone, sempre le stesse. Com'è possibile? Mi chiedo: ma questa terra come si vede, come si rappresenta a se stessa, come si immagina? Come ve la immaginate voi la vostra terra, il vostro paese? Come vi sentite quando andate al lavoro, passeggiate, fate l'amore? Vi ponete il problema, o vi basta dire, "così è sempre stato e sempre sarà così"? Davvero vi basta credere che nulla di ciò che accade dipende dal vostro impegno o dalla vostra indignazione? Che in fondo tutti hanno di che campare e quindi tanto vale vivere la propria vita quotidiana e nient'altro. Vi bastano queste risposte per farvi andare avanti? Vi basta dire "non faccio niente di male, sono una persona onesta" per farvi sentire innocenti? Lasciarvi passare le notizie sulla pelle e sull'anima. Tanto è sempre stato così, o no? O delegare ad associazioni, chiesa, militanti, giornalisti e altri il compito di denunciare vi rende tranquilli? Di una tranquillità che vi fa andare a letto magari non felici ma in pace? Vi basta veramente?

Continua a leggere sul sito ufficiale di Roberto Saviano http://www.robertosaviano.it/documenti/9599


Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it