logo Subsonica
Risultati per '10-2004'
subs 29/10/04 18:35

segnalazione da Cosenza

Il prossimo 27 novembre, a COSENZA, si svolgerà una manifestazione nazionale, in concomitanza con l'apertura (il 2 dicembre) del processo Noglobal che vede IMPUTATI 13 ATTIVISTI del movimento per i reati di cospirazione politica, associazione sovversiva, associazione a delinquere.
Per l'occasione, si mobiliteranno tutti e tutte le raltà del sud, affinché non sia la solita manifestazione contro la repressione, ma scendano in piazza tutti coloro i quali intendano lottare contro il governo Berlusconi, la legge Bossi-Fini, la guerra. Per dire No al sud come pattumiera delle scorie radioattive, No alle assurde proposte della Lega ed ai modelli di "sviluppo" imposti dalle destre.

Informazioni più approfondite su www.sciroccorosso.org


subs 29/10/04 17:14

per alcuni...

...che faticano a compendere spieghiamo meglio. Se vado da rock n folk a Torino e mi dicono che il disco dei Mambassa è terminato lo richiedo e basta, sanno che è un album Mescal,ec ec. Se vado da....chessò (riscopriamo un classico!) ...Zucchini a Città di Castello )dove probabilmente come in tanti altri negozi il disco non è arrivato ( e qui se vogliamo si può aprire un dibattito su quanto i rappresentanti abbiano voglia di prendesi a cuore le sorti di artisti non già affermati), novanta su cento è meglio richiederlo con il marchio della disrbuzione. Ovvero nel caso specifico Sony. Per esperienza sappiamo che spesso una persona incuriosita da un titolo cerca il disco in questione, non lo trova (magari per i motivi di dui sopra), non lo cerca più. Abbiamo voluto segnalavi un bell'album dandovi già anche alcune indicazioni precise su come risolvee gli intoppi del caso. Solo che alcune crape de legno evidentemente hanno bisogno dei sottotitoli o semplicemente solo voglia di fare oziosa polemica, quando non è davvero il caso.


Subsonica segnala 26/10/04 21:39

Luca Ragagnin - il nuovo libro


Dal 13 ottobre 2004 nelle librerie


"Elogio della sbronza consapevole

Piccolo viaggio dal bicchiere alla luna"

(Marsilio)


16 ottobre 2004

Verona


17 ottobre 2004

Vigevano


23 ottobre 2004

Frassineto Po


30 ottobre 2004

Torino


19 novembre 2004

Brescia


27 novembre 2004

Faenza



subs 26/10/04 19:11

i MamBassA (quei pacu)...

...a questo giro hanno realizzato il loro capolavoro, gliene diamo atto.
Il disco omonimo "Mambassa" (che rimane sempre un bel nome da pacu), è davvero raffinato, coeso e poetico.Ottima anche la produzione di Davey Ray Moore. Bisogna probabilmente sbattersi un po' per procurarselo, tipo che essendo Mescal si dovrà andare dal negoziante e richiederlo come album Sony. Pare già andato a ruba, anche perchè probabilmente distribuito con il contagocce. Ve lo consigliamo.
Tra i brani preferiti: il singolo "l'antidoto", l'energica " canzone d'odio" e tutta la parte finale lenta e struggente.

Ecco alcune righe della presentazione:
"Mambassa racconta in dieci episodi la perdita di quell’ansia di piacere a tutti, in favore di una consapevolezza ruvida, senza trucco, una specie di campo nudista delle emozioni.

Mambassa è un percorso senza abbellimenti, schietto. Un intero album registrato senza riverberi e mixato in mono, con una presenza e una fisicità quasi arroganti, per un disco di canzoni - costruite (pur con qualche licenza) sull’asse strofa-ritornello.

Mambassa è sentimentale. E risentimentale.

Mambassa è il quarto album dei Mambassa, prodotto da Davey Ray Moor (Stellar Ray - ex Cousteau)"


max 26/10/04 18:06

random

in queste settimane che è successo di bello? Dunque, siamo ritornati in campagna per un'altra tre giorni di rifiniture e conclusioni. Abbiamo rimesso mano ad alcune strutture e abbiamo aperto altri pezzi sui quali non avevamo ancora lavorato. Personalmente sono contento del materiale fino ad ora accumulato, ma mi sembra una sensazione generale. Sarà più difficile che in passato decidere la rosa dei brani per il nuovo episodio della saga subsonica.
Nel frattempo in Casasonica abbiamo remixato un brano di Assalti Frontali. "Un cannone me lo merito" è la traccia estratta dal più recente H.s.l. La collaborazone con Luca degli Assalti ,a mio avviso il più poetico artista hip hop nazionale-"terra di nessuno" è una tappa fondamentale non solo per l'hip hop- era nell'aria già da tempo. Realizzato da Ale Bavo, Condimix oltre che da me, il remix potrebbe uscire inseme ad altre versioni del medesimo brano' in edicola con i "dischi del manifesto". Vi terremo comunque informati.
Boosta nel frattempo ha realizzato alcuni remix per gli inglesi Client, uno dei quali è anche già in distribzione contenuto nella confezione del singolo "radio".
Queste attività non ci hanno assolutamente distolti dalla nuova creatura. Per il momento si passa a scrivere o rifinire i testi, contemporaneamente si fanno girare ancora idee last minute. Una fase nella quale gli orari di lavoro si divengono arbitrari e soggettivi. A volte è più produttivo passare la giornata a perdersi per le strade sotto la pioggia con musica in cuffia e taccuino in tasca, infilarsi dentro un cinema per un film qualsiasi scelto al volo, fare chiacchiere in piena notte con perfetti sconosciuti, leggere articoli di cronaca in un bar anonimo, piuttosto che passare il pomeriggio davanti ad un tavolo aspettando idee da mettere in rima.
Relizzeremo quindi un demo e in Gennaio passeremo alle registrazioni definitive. Per la prima volta non ci sentiamo con l'acqua alla gola e ci permettiamo spazi sufficienti per lasciare decantare le idee, per valutare quanto realizzato con il tempo necessario. Stiamo anche valutando collaborazioni internazionali con produttori engineer piuttosto interessanti. L'album uscirà in primavera.
I Sikitikis, così come i Cinmavolta (prima due band targate Casasonica, hanno già terminato registrazioni e mixaggi). Bisognerà attendere fino a Gennaio per la prima uscita di "Fuga dal deserto del tiki" dei Cagliaritani Sikitikis.
Visti nel frattempo dal vivo i Pansonic (attualmente ritengo siano miglior gruppo di elettronica), il film di Chiesa "Lavorare con lentezza" (quello con sceneggiatura dei Wu-Ming e Manuel Agnelli nei panni di Demetrio Stratos)che mi è piaciuto molto. Letto un libro di Sandrone Dazieri, che la mamma del Ninja aveva lasciato sul comodino, l'ultimo libro di Culicchia e il brillante Get Back di Alberto Campo (se ne parlo troppo bene mi becco pure del mafioso-colluso, visto che ho chiamato personalmente il giornalista musicale a far parte dello staff di Traffic). Una visita al museo di Rivoli per la mostra di Fanz Kline, alcune serate drum and bass al nuovo Transistor (raccomandate caldamente dal Ninja)il Venerdì sera in zona docks dora, gli appuntamenti di X-plosiva al Procope (ottimo sia il luogo che il cartellone), le chiacchierate a tarda notte da Giancarlo (predilezione per i Martedì sera powered by Monstricci) chiudono questa carrellata di cazzi miei che oggi mi andava di raccontare. Stasera tra l'altro proprio da Giancarlo Samuel e Paolone aka Ferraris animano una one night di puro reggae e raggamuffin.


Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it