logo Subsonica
SUBSONICA 18/02/11 10:51

istrice horror non andrà di giorno


...almeno non nella versione integrale. Semplice applicazione delle norme sulla fascia di tutela? Censura? Si ? No? E se si di che tipo.?
Partiamo dal principio. Realizziamo una versione del clip di "istrice" pixelata" in tutte le scene che contengono sangue o immagini potenzialmente "disturbanti", e la consegniamo alle tv musicali, prevedendo le le problematiche relative alla tutela dei minori in fascia protetta. Ci sentiamo piuttosto tranquilli. E invece la doccia gelata: Il video verrà trasmesso solo in fascia notturna dopo le 22,30
Sembra quasi di leggere un rimprovero per non avere puntato su un clip accomodante, tutto primi piani e colorini, e peggio ancora per avere investito (dissipato) un considerevole budget nella realizzazione di un'opera dalla qualità cinematografica. Poi la rabbia, nel pensare" ma allora davvero non vale mai la pena tentare qualche cosa di diverso?". Davvero le uniche cose fuori dal coro possono essere rappresentate da quei clip che ricordano così tanto cose già fatte passato? Il tutto in una Italia  svogliata e disattenta, dove l'orrore viene servito all'ora dei pasti, a grandi e piccini assuefatti alle cronache di oscene di politica, droga sesso e sfruttamento minorile? Dove alle 19,30 i serial killer massacrano vittime indisturbati nei canali satellitari e anatomopatologi che sembrano PR di una discoteca. parlano del più e del meno, con un bisturi in mano? Il tutto nell'era dei Twilight?
Ma poi, davvero surrealismo, follia e trasgressione possono essere solo più materia di cronaca  parlamentare? Davvero in Italia è così difficile anche solo tentare di essere Pop? Laddove si consideri Pop non la musica leggera, ma l'attitudine a veicolare attraverso le canzoni, la contemporaneità? Anche provocando, anche estremizzando, come succedeva in stagioni più vive e significative di questa?
Ovviamente abbiamo discusso a lungo e con toni accesi, con i responsabili delle televisioni. E per onestà o anche solo per tentare di essere esaurienti in questa analisi diamo spazio alle loro posizioni. Affidando le sorti "diurne" del nostro "istrice", così orrorifico al web. 

Luca De gennaro (direttore artistico MtV)
Ogni tanto si parla a sproposito di censura, per cio’ che riguarda i videoclip. Proviamo a spiegare partendo dal caso del nuovo video di una delle piu’ importanti band italiane. Esiste una legge dello Stato italiano per la tutela dei minori, che impone ai media di non divulgare in orari diurni immagini che potrebbero essere dannose per loro. Si puo’ criticare fin che si vuole questa legge, come abitualmente critichiamo le scelte dei governi, ma esiste, ed e’ vincolante. MTV, come tutte le altre televisioni italiane, ha sottoscritto il “Codice di Autoregolamentazione Media e Minori” che impone di attenersi alle regole previste, pena pesanti multe. Il nuovo video dei Subsonica: “Istrice”, e’ un video in stile dichiaratamente “horror”, con immagini di sangue e mutazioni genetiche altamente impressionanti, chiaro omaggio ad un genere cinematografico importante. I film horror, in televisione, vanno sempre in onda, giustamente, in orari notturni, quando si presume che i minori non guardino. E infatti il video di “Istrice” dei Subsonica e’ regolarmente in onda, da questa settimana, a partire dalle 22,30, cioe’ appena la legge lo consente. Va detto che, al di la’ delle limitazioni orarie dettate dalla legge, e usando semplicemente la propria sensibilita’, se mio figlio di 10 anni vedesse in pieno pomeriggio un video in cui una tipa si strappa le unghie, non mi farebbe piacere. La scelta editoriale di MTV e’ stata quella di inserire il video in programmazione e farlo vedere al pubblico, rispettando le limitazioni di orario imposte dalla legge. MTV ha sempre avuto totale rispetto per le scelte espressive degli artisti attraverso i loro video. Certamente operiamo una selezione, cioe’ decidiamo cosa mandare in onda in base alla linea musicale dei vari canali del nostro network. Come ogni radio e tv musicale del pianeta, MTV e’ libera di decidere cosa si suona e cosa va in onda. Nel caso dei Subsonica, artisti da sempre in perfetta sintonia con MTV, abbiamo deciso che “Istrice” vada in onda, e non ci permetteremmo mai di chiedere loro di cambiare una sola immagine dell’opera d’arte che ci hanno consegnato, e che quindi rappresenta per la loro visione artistica il modo piu’ efficace di dare immagine alla loro canzone. E’ successo che qualcuno si lamentasse di essere “censurato” da MTV semplicemente perche’ il suo video non era stato inserito in playlist, anziche’, per esempio, pensare che magari aveva fatto un brutto video o una canzone che non c’entra con MTV e il suo pubblico. Questa non e’ censura, e’ il sacrosanto diritto alla propria liberta’ editoriale. La censura e’ quella che si sta operando con il film “Il Caimano” di Nanni Moretti, opera d’arte di indiscusso valore e di grande successo, che la Rai ha comprato proprio per mandarla in onda ma che ora sta tenendo nel cassetto per motivi di opportunita’ politica contingente. Come le grandi squadre che comprano i giocatori forti solo per toglierli dal mercato e non trovarseli di fronte come avversari. Questo si’ che e’ impedire la circolazione di idee e opinioni. Questo e’ nascondere al pubblico un’opera d’arte e il suo contenuto. Questa e’ censura. Mandare in onda le immagini di un video horror in orari serali non lo e’. Spero di essere riuscito a spiegare una differenza fondamentale, per evitare futuri fraintendimenti ed interpretazioni errate o superficiali che non fanno bene a nessuno, specie a chi cerca sempre di favorire le nuove espressioni creative dell’arte e della videomusica.


 Alioscia (deejay television)
"Ciao max, abbiamo tentato di andare in onda verso le 15 con  la versione pixelata, ma è scoppiato un mezzo "riot" con l'ufficoio legale. In effetti si rischiano multe parecchio salate, vediamo di inserirlo verso le 19,30 quando tanto va in onda anche C.s.i.. Oh comunque il video spacca una cifra. Fosse per me , figurati..."
(Ci assumiamo la responsabilità della trascrizione mnemonica della telefonata con il mitico Alioscia per quanto riguarda Deejay tv. Attendiamo sempre una versione più "ufficiale". Ma già così perfettamente l'idea.)


COMMENTI

Per pubblicare un commento effettua LOGIN o REGISTRATI

Non_Identificato 26/02/11 10:55

No dico ma avete visto wild l'altra sera? c'erano animali squartati che gli si vedeva tutto l'interno...ed erano quasi le 21,30...........NON DORMONO I BAMBINI A QUELL'ORA!


Non_Identificato 25/02/11 17:39

raga ho appena visto il video su mtv+ nella versione light! ma nn dovevo farlo vedere di sera tardi per non 'censurarlo'?! e quella che è allor??
:O


Giusy87 25/02/11 16:34

Il problema sta nella mentalità finta buonista del nostro paese..è davvero troppo esagerata questa decisione!!! In un paese dove dalla mattina alla sera ci bombardano di violenza e aggressività nei vari tg e di quasi sesso esplicito nelle pubblicità..censurare anche la versione pixelata del video di giorno è davvero allucinante!!!
Ma in che paese viviamo? Verso dove ci stiamo dirigendo? Pensavo che il fondo si fosse toccato da tempo e invece le notizie che stupiscono non mancano mai!!!
Detto da una che non ama l'horror..il video è strepitoso e me ne sono letteralmente innamorata!
E voi siete sempre i migliori!!! La canzone spacca da matti e riempie le mie giornate!!!
Grazie ragazzi!!!!
Giusy


Non_Identificato 25/02/11 09:52

Sono d'accordo con la maggior parte dei commenti postati che dichiarano il loro schifo per questa situazione. Ci sono miliardi di immagini "horror" che viaggiano in tutti i canali e a tutte le ore, e invece un piccolo capolavoro come Istrice viene bloccato perchè troppo cruento. E' vero, è sicuramente un video forte ma non è la realtà, è un prodotto di fantasia. Ogni giorno per i telegiornali vediamo scenari di guerra, gente che si picchia e si spara, e poi ci si scandalizza per una tipa che sui stacca le unghie (il tutto palesemente finto diciamo). E vogliamo parlare di ragazze che si spogliano e mostrano tutto quello che c'è da mostrare? E se mio figlio non deve vedere le immagini di Istrice perchè dovrebbe vedere due tette e un culo?
Non contesto la scelta di Mtv che del resto sta alla legge, contesto prorpio quella legge discriminatoria che non gestisce in modo imparziale i prodotti televisivi e artistici.


Lo Zio Frà 25/02/11 09:20

e detto questo...

anche le tette di Belen sono un'opera d'arte...:)))))))


Lo Zio Frà 25/02/11 09:16

che dire...

Sono completamente d'accordo con il direttore artistico di MTV. Fosse per me, tutti e dico TUTTI i video dei ragazzi andrebbero in onda sempre, in qualsiasi orario, senza eccezioni. Purtroppo, però, ci sono delle leggi da rispettare in Italia. E per quanto discutibili siano, il non rispetto di una di queste può portare le emittenti ad avere gravi problemi. Potete parlare di ipocrisia, di opportunismo politico, di quel che volete. Ma le scelte di messa in onda spettano solo ad MTV e a chi fa questo mestiere, anche perchè MTV non è ne' mia, ne' vostra. Potrei capire se si parlasse della RAI (e in effetti il direttore ne parla), che va indegnamente avanti con i soldi di tutti noi. Ma le emittenti private son diverse, noi possiamo solo apprezzare o meno, senza giudicare.
Detto questo, penso che Istrice ed il suo video siano delle opere d'arte, anche se molto spesso su questo sito leggo commenti di gente a cui non piace...e che magari poi si lamentano per la non messa in onda.....


Non_Identificato 24/02/11 16:53

scusate la domanda, ma le varie vacche sboccate e nude del grande fratello a orario di mangiare, fanno schifo solo a ME?istrice viene posticipato per immagini forti, palesemente fantastiche oltre tutto,cose che il più dei ragazzini hanno già visto in film di dubbio horror splatter almeno una volta in vita loro.nelle scuole ad esempio si usa far vedere film educativi sul nazismo tipo schindler's list o la vita è bella, quelli non hanno contenuti violenti?è chiaro poi che il bimbo di 8 anni non deve stare davanti a mtv dato che ad ogni ora si può vedere tranquillamente lady gaga-beyonce-katy perry ed altre 30 pop star che nude inneggiano a sesso droghe e via dicendo.siamo unpaese senza logica, senza giustizia e senza par condicio. "qui si fa come vi dico io" e "se non sei come ti voglio non sei nessuno". meglio per voi subsonici, evitate pubblicità per personaggi inutili e ragazzini esaltati, meglio che restino ai tokio hotel e lady gaga.


Non_Identificato 23/02/11 23:21

VERAMENTE SCANDALOSO...NON POSSO CREDERCI...MENO MALE CHE CI SONO I BUNGA BUNGA...SCUSATE VADO A VOMITARE...


Non_Identificato 23/02/11 14:47

So solo che su Rock tv e Hip Hop tv si vedono durante tutto il giorno Sesso, Droga, Sballo, Tette, Culi, Cose troppo perverse e video anche satanici a volte.
...Non capisco perché i Subsonica invece devono sembrare degli sfigati col video modificato che fa piangere...sarebbe meglio non mandarli proprio no?...Che vergogna.. è proprio vero che a livello di libertà in questo paese siamo ai livelli del 3^ mondo...che schifo...............................
Se è x quello cmq, a me piace molto anche Lady Gaga, e lei in "Aleandro" ha voluto ritrarre scene spinte, che se interpretate male sembrano anche contro la religione e si vede anche un cuore...ma lei l'ho sempre vista dalla mattina alla sera.........e la differenza starebbe in un unghia?
Ma fatevi schifo, crescete i bambini allo scuro di questo mondo che sta sprofondando, ma non capite che facendo così cresceranno solo indifesi e pappemolli...e si vede già da adesso....


Non_Identificato 23/02/11 00:50

secondo me il video è bellissimo e penso che stia ai genitori controllare i figli nel vedere i programmi in tv.. secondo me c'è molto di peggio


Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it