logo Subsonica
SUBSONICA 27/01/11 16:44

istrice - comunicato stampa

Sarà in rotazione radiofonica e disponibile sugli store digitali da domani, Istrice, il primo singolo dei SUBSONICA che anticipa ufficialmente l’uscita del nuovo album della band, Eden, prevista per l’8 marzo.

Dopo l’esperimento web del brano Eden (canzone che la band ha voluto far circolare attraverso la rete come piccolo assaggio di questo atteso ritorno), Istrice apre le porte al nuovo lavoro di inediti dei Subsonica che hanno voluto dedicare questo primo brano alla loro città e alle loro radici, una città che li ha visti nascere e trasformarsi da gruppo di Piazza Vittorio a trascinatori di folle da concerti in tutta Italia e non solo.
I Subsonica tornano con un brano diverso, più semplice e più diretto, soprattutto nel testo: parla di Torino e di una storia d’amore usando parole essenziali e chiare.
Lo scenario sono i lampioni e i portici che corrono fino al fiume ed i protagonisti sono persone dal carattere ispido che alla manifestazione lineare dei propri sentimenti prediligono la tortuosità delle sfide.
“Perché le storie come noi le conosciamo sono spesso ruvide gare ad ostacoli.” spiega la band “Ma è forse Torino stessa a essere una città sfuggente, dall’umore selvatico, che tende a nascondere il proprio cuore in mezzo al traffico di anime.”
Istrice è un funk nebbioso, tra tastierine da cameretta, chitarre newyorkesi e orchestrazioni da colonna sonora.
Una curiosità: il fruscio che si sente in sottofondo è lo scorrere del Po registrato dalla riva dei Murazzi e successivamente compresso a tempo sulla base.


COMMENTI

Per pubblicare un commento effettua LOGIN o REGISTRATI

Non_Identificato 02/10/11 09:53

If you want to get read, this is how you sohuld write.


Non_Identificato 07/02/11 00:15

Per i molti vostri fans torinesi è un piccolo capolavoro..è bello rivedere la propria amata città attraverso i vostri testi..GRAZIE!


Non_Identificato 03/02/11 18:16

ho visto un poster di xl single + giovanotti=3euro


dady 01/02/11 17:14

ho appena ascoltato istrice--- mi spiace ma stavolta la boccio. mi è sembrato di ascoltare un mix tra francesco renga e i rasmus...non samuel con la sua voce divina che da sempre caratterizza i subsonica. in compenso eden che non mi piaceva mi appaga sicuramente di più che questa nuova canzone.questo è davvero un brutto scherzo.speriamo che nell'album vi siete ripresi! nel frattempo,dato che apprezzo molto benzina ogoshi,mi dedicherò al cd di questo giornale.


Non_Identificato 30/01/11 13:01

bellissima , emozionante, triste come piace a me, che adoravo Amorematico (il vs vero capolavoro) e non vi ritrovavo assolutamente in Terrestre...
Complimenti
Un Subsonico della prima ora (Macabre!!!)
Ciao


@lia 28/01/11 23:49

Ragagnin non collabora piu' con voi...per creare atmosfere non basta il suono del po...ma come sei messo?brividi al primo ascolto sub...e ti dirò di piu',stasera ho preso un caffè in pzza vittorio e camminato vicino al fiume(azz che freddo,va bbeh)a testa in su.era VERA ATMOSFERA.Lo è comunque anche da casa,basta la sensibilità di capirla.ciao max,buona notte!domani si lavora...che bello riavervi con qualcosa di nuvo...


dandasonica 28/01/11 22:42

Istrice.......................
piace............ piace proprio tanto


Max 28/01/11 21:58

ragagnin collabora ai testi come sempre


Non_Identificato 28/01/11 20:46

Ragagnin non collabora più con voi sui testi vero?? La musica si ascolta, ma i testi sono proprio modello base, senza spessore, atmosfere e per crearle non basta registrare e comprimere il suono del Po...
Rivoglio i Subsonica che avevano cosa da dire: Aurora Sogna, Albascura, Dentro i miei vuoti...e tante altre non la produzione ultima


Non_Identificato 28/01/11 19:34

bellissimooooo......vi adoro....non vedo l'ora del nuovo album e del 12 aprile per saltareeeeee......


Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it