logo Subsonica
Ninja 26/02/09 14:57

Nucleare: questa è veramente grossa

L'opposizione del Piemonte espressa dal presidente della regione M. Bresso sul delirante tema del ritorno al nucleare che si è riacceso in questi giorni è nota ed è stata ribadita nell'intervista de La Stampa di oggi. Noi come Subsonica abbiamo messo la faccia e speso la nostra credibilità per dire che l'energia nucleare è tutt'altro che pulita, economica e abbondante così come qualcuno vuol farci credere riportando fra l'altro svariati post con le dichiarazioni dei più autorevoli esperti della materia, da Rubbia a J.Rifkin.


Bene sempre su La Stampa di oggi si trova il parere di Ghigo:


«Sul nucleare Bresso esprime una posizione ideologica pregiudiziale e antiquata»: con queste parole Enzo Ghigo, coordinatore piemontese Fi-Pdl, torna a difendere l’iniziativa del governo Berlusconi di reintrodurre in Italia la produzione di energia nucleare. «Alcuni antinuclearisti attivi all’epoca del referendum del 1987 - osserva Ghigo - si sono oggi pentiti per aver fatto perdere all’Italia quella grande opportunità di crescita. Non così Bresso che continua ripetere le ragioni dell’ambientalismo ideologico più retrivo. Se quasi tutti i paesi europei utilizzano l’energia nucleare, se la stessa Germania che voleva uscirne ci sta ripensando, vorrà ben dire qualcosa. E il motivo è semplice. L’energia nucleare è la fonte non solo più economica, ma anche più pulita, rispetto all’inquinamento prodotto dai combustibili fossili».

«Le energie rinnovabili - sostiene - non sono un’alternativa efficace. Quando la presidente Bresso ci convincerà che un’acciaieria può funzionare con i soli pannelli solari, allora crederemo alle sue tesi».


 


Benissimo, allora chiediamo tutti a Ghigo di iniziare ad ospitare nel suo giardino le barre contaminate di una centrale chiusa da 20 anni, quella di Trino vercellese, e attualmente stoccate nel sito PROVVISORIO di Saluggia. Ancora oggi, a 20 anni di distanza non si sa cosa farne. E se volete rovinarvi definitivamente la giornata leggetevi i post di http://www.saluggia.org/ a proposito della contaminazione della falda acquifera e della Dora. E non stiamo parlando dell'altra parte del mondo ma di 40 chilometri da questa tastiera su cui battono le mie dita. Per forza che sono incazzato. Questo non è un problema di destra-sinistra, è un problema di sopravvivenza, ma per intanto certi nomi è meglio segnarseli.


Ninja


COMMENTI

Nessun commento disponibile
Per pubblicare un commento effettua LOGIN o REGISTRATI

Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it