logo Subsonica
subs 26/10/04 19:11

i MamBassA (quei pacu)...

...a questo giro hanno realizzato il loro capolavoro, gliene diamo atto.
Il disco omonimo "Mambassa" (che rimane sempre un bel nome da pacu), è davvero raffinato, coeso e poetico.Ottima anche la produzione di Davey Ray Moore. Bisogna probabilmente sbattersi un po' per procurarselo, tipo che essendo Mescal si dovrà andare dal negoziante e richiederlo come album Sony. Pare già andato a ruba, anche perchè probabilmente distribuito con il contagocce. Ve lo consigliamo.
Tra i brani preferiti: il singolo "l'antidoto", l'energica " canzone d'odio" e tutta la parte finale lenta e struggente.

Ecco alcune righe della presentazione:
"Mambassa racconta in dieci episodi la perdita di quell’ansia di piacere a tutti, in favore di una consapevolezza ruvida, senza trucco, una specie di campo nudista delle emozioni.

Mambassa è un percorso senza abbellimenti, schietto. Un intero album registrato senza riverberi e mixato in mono, con una presenza e una fisicità quasi arroganti, per un disco di canzoni - costruite (pur con qualche licenza) sull’asse strofa-ritornello.

Mambassa è sentimentale. E risentimentale.

Mambassa è il quarto album dei Mambassa, prodotto da Davey Ray Moor (Stellar Ray - ex Cousteau)"


COMMENTI

Nessun commento disponibile
Per pubblicare un commento effettua LOGIN o REGISTRATI

Privacy - Copyright ©2016 Subsonica.it